Skip to content
0
Your cart is empty. Go to Shop
Menu
0
Your cart is empty. Go to Shop
sped gratuita

I Funghi per la salute

Nuovi studi e applicazioni della micoterapia: metabolismo, sistema immunitario, microbiota e medicina integrativa

Una guida completa sui benefici terapeutici dei funghi medicinali, esplorando la loro storia, proprietà e modalità di impiego contemporanee. Con monografie dettagliate e approfondimenti pratici, è una risorsa preziosa per studiosi e appassionati di medicina naturale.

(0 customer reviews)

Prezzo:

Descrizione

Descrizione

Funghi medicinali: benefici, storia e prospettive sulla salute organica

I funghi, costituenti di un regno separato e distintivo rispetto a quello vegetale e animale, si rivelano come preziosi alleati per la salute umana. Con oltre un milione e mezzo di specie conosciute, il loro impiego terapeutico affonda le radici nell’antichità, soprattutto nelle antiche pratiche mediche orientali. Recentemente, la comunità medica ha dedicato crescente attenzione a queste risorse naturali, con un notevole incremento di studi scientifici che dimostrano vari benefici, inclusi quelli sul sistema immunitario, il microbiota e il controllo dell’infiammazione. L’autrice si propone di presentare i funghi medicinali da diverse angolazioni, focalizzandosi su aspetti come il loro utilizzo storico, la qualità e sicurezza nel contesto attuale, oltre al ruolo nell’ambiente e nel sostegno della salute dell’organismo umano. Questo approccio fornisce gli strumenti necessari per comprendere il potenziale impatto dei funghi medicinali come supporto alla cura del corpo.

Con questo libro scoprirai:

  • L’importanza e i benefici dei funghi medicinali come alleati per la salute umana, distaccandosi dal regno vegetale e animale.
  • L’origine antica delle pratiche terapeutiche dei funghi, con particolare riferimento alle tradizioni mediche orientali.
  • Approfondimenti sulle proprietà immunostimolanti, sul ruolo nel mantenimento del microbiota, e sul controllo dell’infiammazione a basso grado offerto dai funghi medicinali.
  • Una vasta panoramica delle prospettive dei funghi medicinali da varie angolazioni: storia e tradizione, qualità e sicurezza nell’uso contemporaneo, impatto sull’ambiente e sul corpo umano, e il ruolo come trattamento di supporto per la salute in presenza di patologie.
  • Gli strumenti e le conoscenze necessarie per comprendere come l’utilizzo dei funghi medicinali possa essere un efficace sostegno nel promuovere e mantenere la salute e il benessere del corpo umano.

Domande cruciali a cui il libro I Funghi per la salute risponde:

  • Quali sono i benefici dei funghi medicinali e come possono contribuire al mantenimento della salute?
  • Qual è la storia e la tradizione dell’impiego terapeutico dei funghi, in particolare nelle pratiche mediche orientali?
  • Qual è il ruolo dei funghi medicinali nel supportare il sistema immunitario, il microbiota e il controllo dell’infiammazione?
  • Come vengono utilizzati i funghi medicinali nella pratica contemporanea e quali sono le considerazioni sulla loro qualità e sicurezza?
  • Qual è il legame tra l’ambiente, l’uomo e l’impiego dei funghi medicinali?
  • Quali sono i meccanismi d’azione dei funghi medicinali sull’organismo umano e come possono essere impiegati come trattamento di supporto in presenza di patologie?

Questo libro è dedicato a:

  • Ricercatori e studiosi nel campo della medicina naturale e della micoterapia.
  • Medici e operatori sanitari che desiderano approfondire le potenzialità terapeutiche dei funghi medicinali.
  • Appassionati di erboristeria e naturopatia interessati ad ampliare le proprie conoscenze sui rimedi naturali.
  • Persone che cercano alternative o complementi alla medicina convenzionale per migliorare il proprio benessere.
  • Ecologisti e ambientalisti interessati al legame tra ambiente, salute umana e utilizzo responsabile delle risorse naturali.
  • Studenti di scienze naturali o di discipline connesse interessati a esplorare le potenzialità terapeutiche dei funghi.

Contenuti chiave di I Funghi per la salute:

  • Importanza e benefici dei funghi medicinali come elemento distintivo e prezioso per la salute umana.
  • Origini antiche delle pratiche terapeutiche relative ai funghi, in particolare nelle tradizioni mediche orientali.
  • Approfondimenti sulle proprietà immunostimolanti, l’interazione con il microbiota e il controllo dell’infiammazione a basso grado offerti dai funghi medicinali.
  • Diverse prospettive offerte sui funghi medicinali, dall’aspetto storico e tradizionale alla loro qualità e sicurezza nell’uso attuale, e il loro ruolo come supporto alla salute in presenza di condizioni patologiche.

Dall’autrice:
Dopo oltre vent’anni di utilizzo costante dei funghi, mi sono resa conto che si tratta di rimedi molto più potenti di quanto avrei mai pensato.
Mi dispiace vedere l’uso riduttivo e limitante di questi rimedi che si sta diffondendo da quando sono diventati una moda. Tutto questo toglie loro considerevolmente importanza fino a svalutarli, con il rischio di metterli poi nel calderone di una medicina chiamata “alternativa” che pensa più ad opporsi alla medicina convenzionale che a crescere e a diventare un solido approccio all’organismo di prevenzione e sostegno.
Quindi ho deciso di scrivere la mia personale visione di questi straordinari rimedi, risultato di anni di feedback reali e della voglia di attribuire loro l’importanza che meritano.

Indice del libro:

PRIMA PARTE

IL MONDO DEI FUNGHI: TRADIZIONE E PROPRIETÀ

  1. Il Mondo dei Funghi
  2. Storia, Tradizione e Leggenda
  3. Dall’ambiente ell’uomo: la Natura ricrea i modelli di successo
  4. I Funghi per la salute: le molecole bioattive
  5. Qualità e Sicurezza
  6. Azione dei funghi sul microbiota
  7. I Beta-Glucani e la trained immunity: un nuovo paradigma dell’immunità
  8. Azione dei funghi sul fegato
  9. Azione antimicrobica dei funghi

SECONDA PARTE

MONOGRAFIE DI 12 FUNGHI

  1. Lentinula (Lentinus) Edodes – Shiitake
  2. Grifola Frondosa – Maitake
  3. Coprinus Comatus
  4. Agaricus Blazei Murrill – Abm
  5. Inonotus Obliquus – Chaga
  6. Poria Cocos
  7. Auricularia Auricula Judae – Mu Ér
  8. Polyporus Umbellatus – Zhu Ling
  9. Trametes (Coriolus) Versicolor
  10. Hericium Erinaceus
  11. Cordyceps Sinensis
  12. Ganoderma Lucidum – Reishi

TERZA PARTE

APPLICAZIONI PRATICHE

  1. I Funghi adattogeni
  2. Ottimizzazione della Micoterapia
  3. Tropismo organico
  4. Considerazioni finali
Indice Analitico

Presentazione del libro fatta dall’autrice:

 

I Funghi per la salute

Grifos frondosus, Maitake

I Funghi per la salute

Coprinus comatus, Fungo dell’inchiostro

I Funghi per la salute

Auricularia Auricula Judae, Mu ér (Orecchio di Giuda)

DALL’INTRODUZIONE:
[…] Ippocrate è considerato il padre della medicina; l’ironia è che non credeva nei farmaci, li considerava dannosi per l’organismo. Egli credeva invece che il corpo umano necessitasse di adeguato riposo, dieta appropriata, aria pulita e rimedi naturali. Oggi molti potrebbero non essere d’accordo con questa visione. A volte è più facile assumere una pillola e chiudere la comunicazione con il corpo piuttosto che fermarsi ad ascoltarlo fornendogli ciò che gli serve per recuperare. Nell’attuale contesto storico i ritmi stanno accelerando al punto da diventare insostenibili per il nostro organismo. E noi continuiamo a correre e trascurare i segnali di allarme sottoponendolo così ad uno stress molto elevato. La salute dell’uomo dipende dall’equilibrio dell’ambiente in cui vive. C’è un’interazione stretta tra l’aria che respiriamo, il cibo che mangiamo, il rispetto dei ritmi ambientali e dell’organismo e la nostra salute.
L’uomo ha cercato di controllare la natura, di soggiogarla ai suoi bisogni. Ha creato un’agricoltura intensiva impoverendo i terreni, avvelenandoli con sostanze chimiche per aumentare il volume produttivo e ha “costruito” pesticidi per uccidere.
i naturali infestanti che potevano ridurre le produzioni intensive e quindi il profitto. Quando gli infestanti sono diventati resistenti a questi veleni, ha reso le piante resistenti modificandole geneticamente senza considerare le conseguenze per l’ambiente e per l’uomo. A distanza di tempo le modifiche genetiche effettuate sono diventate un rischio per la salute dell’uomo e stanno creando alterazioni dell’equilibrio dell’ecosistema e distruggendo la biodiversità. Negli ultimi anni c’è la netta sensazione che l’ambiente si stia ribellando: cambiamenti climatici, terremoti sempre più devastanti, tsunami. Quest’anno ho visto più grandine di quanta ne abbia visto negli ultimi 10 anni, con conseguente devastazione dei raccolti oltre che danneggiamenti a vari livelli. Le sostanze chimiche usate dall’uomo per i suoi obiettivi produttivi, per le sue esigenze di spostamento (auto, aerei…), per la necessità di riscaldare le case, hanno modificato l’atmosfera, alterando lo strato di ozono, mettendo il clima a rischio di cambiamento. Si parla oggi di “riscaldamento globale”. Sul fatto che il clima si stia modificando non ci sono dubbi, anche se non si sa bene in che direzione. C’è chi parla di glaciazione e chi parla di siccità. Non è tanto importante la direzione del cambiamento in atto, quello che è preoccupante è che abbiamo probabilmente raggiunto un punto di non ritorno, al quale l’uomo non riesce a porre rimedio tanto che la sua stessa sopravvivenza è a rischio. Respiriamo e mangiamo una quantità di sostanze chimiche che sta mettendo a dura prova l’organismo. I ritmi sono accelerati e tutta la vita diventa una corsa a tempo. Non sono più la luce del giorno e il buio della notte o l’alternarsi delle stagioni a definire i ritmi, ma l’orologio. L’uomo corre tutto il giorno, come un criceto nella sua ruota, pensando che questa sia la vita e la maggior parte delle persone non è felice perché di fatto non sta veramente vivendo. Si tratta di una lotta per la sopravvivenza di chi è più performante. Fin dalla scuola materna i bambini sono rinchiusi 8 ore al giorno perché i genitori devono lavorare per mantenere la famiglia, poi crescono in uno schema di istruzione definito dalla mente razionale che considera un solo tipo di intelligenza, tanto che molti di loro si sentono inadeguati perché non vengono valorizzati i loro talenti.
Diceva Einstein: “Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi, lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido”. […]

Potrebbero interessarti

Recensioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Potrebbero interessarti

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio