Skip to content
0
Your cart is empty. Go to Shop
Menu
0
Your cart is empty. Go to Shop
sped gratuita

Prevenzione antinfettiva e oncologica secondo la medicina basata sull’evidenza

Per superare la “medicina al contrario” imposta dall’élite globalista

(0 customer reviews)

Prezzo:

Descrizione

Descrizione

Prevenzione terziaria oncologica: cellule staminali tumorali e chemioterapia

Il libro del dottor Giuseppe Di Bella si concentra sulla prevenzione terziaria nel campo oncologico, focalizzando sulle sfide poste dall’aumento previsto dei casi di cancro entro il 2040 e sull’importanza di una solida infrastruttura per la diffusione delle misure preventive e dei trattamenti contro il cancro. In particolare, il testo esplora i meccanismi molecolari che influenzano l’efficacia limitata della chemioterapia nelle forme più gravi di tumori, concentrandosi sulla biologia delle cellule staminali tumorali e sulle strategie con cui esse sfuggono al trattamento e mantengono la loro attività metastatica. Con la prefazione del dottor Carlo Ventura, il libro sottolinea l’urgenza di una maggiore ricerca e comprensione di queste complesse dinamiche per affrontare efficacemente la sfida del cancro.

Con questo libro scoprirai:

  • Alcuni approfondimenti sulla prevenzione terziaria in campo oncologico e l’importanza di affrontare la diffusione metastatica del cancro.
  • I meccanismi molecolari che rendono la chemioterapia meno efficace nelle forme più gravi di tumori.
  • L’analisi della biologia delle cellule staminali tumorali e il loro ruolo nella resistenza al trattamento e nella ripresa dell’attività metastatica.
  • Le caratteristiche comuni tra le cellule staminali e le cellule tumorali, evidenziando i processi di proliferazione, differenziamento e morte cellulare programmata.
  • I Contributi dalla prefazione del dottor Carlo Ventura che arricchiscono ulteriormente la comprensione di queste complesse dinamiche oncologiche.

Domande cruciali a cui il libro Prevenzione antinfettiva e oncologica secondo la medicina basata sull’evidenza risponde:

  • Qual è il ruolo della prevenzione terziaria nell’ambito oncologico e perché è importante per il controllo del cancro?
  • Quali sono i meccanismi molecolari che rendono la chemioterapia meno efficace nelle forme tumorali più gravi?
  • Perché le cellule staminali tumorali sono considerate cruciali nella diffusione metastatica del cancro?
  • Quali sono le caratteristiche e i tratti molecolari comuni tra le cellule staminali e le cellule tumorali?
  • Come le cellule staminali tumorali sfuggono all’azione citotossica della chemioterapia e riprendono l’attività metastatica?

Questo libro è dedicato a:

  • Professionisti del settore medico e oncologico interessati agli ultimi sviluppi nella prevenzione e nel trattamento dei tumori.
  • Ricercatori e studiosi che si occupano di biologia delle cellule tumorali e delle terapie antitumorali.
  • Pazienti affetti da cancro e loro familiari desiderosi di approfondire le conoscenze sulle opzioni terapeutiche disponibili.
  • Operatori sanitari coinvolti nella gestione e nel trattamento dei pazienti oncologici.
  • Studenti di medicina, biologia e scienze della salute interessati alla ricerca e alle nuove frontiere della lotta contro il cancro.

Contenuti chiave di Prevenzione antinfettiva e oncologica secondo la medicina basata sull’evidenza:

Il libro si focalizza sulla prevenzione terziaria oncologica, esplorando la sfida crescente rappresentata dall’aumento dei casi di cancro e l’importanza di un’infrastruttura solida per la diffusione delle misure preventive. Si approfondiscono i meccanismi molecolari che influenzano l’efficacia limitata della chemioterapia nelle forme tumorali gravi, concentrandosi sulla biologia delle cellule staminali tumorali e sulle loro strategie di resistenza alla terapia e di diffusione metastatica. Il libro offre un’analisi dettagliata delle caratteristiche e dei tratti comuni tra le cellule staminali e tumorali, mettendo in luce le sfide e le strategie delle cellule staminali tumorali nel contesto terapeutico oncologico attuale.

Indice di Prevenzione antinfettiva e oncologica secondo la medicina basata sull’evidenza:

PARTE I – I PRINCIPI DEL METODO DI BELLA

Concetti sintetici di immunità

Concezione terapeutica del MDB

L’asse proliferativo GH-prolattina-fattori di crescita

Geni oncogeni

Contrasto della mutabilità costitutiva e adattativa delle cellule tumorali

Molecole recentemente inserite nel modulo variabile MBD: indicazioni, meccanismo biomolecolare e loro razionale

Vitaminologia nel MDB

Meccanismi epigenetici delle vitamine

PARTE II – LE SOSTANZE UTILIZZATE

Acido valproico (Depakin)

Adenosina

Alfa-lattoalbumina

Beta-glucani

BroccoRaphamin o sulforafano attivato

Butirrato di sodio

Cliochinolo

Clorochina

Curcumina

Diamox (acetazolamide)

Disulfiram (Antabuse)

Epigallocatechina gallato

Fosforilasi

Glutatione ridotto

Immunoglobuline/gammaglobuline

Interleuchina-2

Isoniazide

Ivermectina

Lattoferrina

Lisozima

Melatonina idrosolubile con adenosina

Metformina

NAC

Prolattina (inibitori)

Quercetina

Resveratrolo

SAMe

Selenometionina

Taurina

Vitamina A

Vitamina B1

Vitamina B2

Vitamina B3

Vitamina B5

Vitamina B6

Vitamina B7

Vitamina B8

Vitamina B9

Vitamina B12

Vitamina C

Vitamina D3

Vitamina E

Vitamina K

PARTE III – TERAPIA DEI TUMORI

Il vero progresso della scienza medica

Prevenzione terziaria con il MDB nelle singole patologie neoplastiche

Cervello

Fegato

Intestino

Ipofisi

Ovaie

Pancreas

Pelle

Pleura

Polmone

Sangue e sistema linfatico

Seno

Stomaco

Surrene

Tessuto connettivo

Testicolo

Timo

Tiroide

Vescica

PARTE IV – LA PREVENZIONE ANTINFETTIVA

Prescrizioni e formulazioni della prevenzione antinfettiva da applicarsi sotto il controllo del medico curante

 

Informazioni Libro

Potrebbero interessarti

Recensioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Potrebbero interessarti

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio